Informativa breve per EU cookie law

Stiamo utilizzando i cookie per darvi la migliore esperienza sul nostro sito. I cookie sono file memorizzati nel browser e sono utilizzati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare l'esperienza web. Continuando ad utilizzare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, l'utente accetta di utilizzare i cookie, alcuni dei quali potrebbero essere gią stati installati per garantire il funzionamento essenziale. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra privacy policy.

Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
    maggiori informazioni

IT  -  EN


Classificazione FCI
Gruppo: Cani tipo spitz e tipo primitivo (5)
Sezione: Tipo primitivo (6)
Standard: n. 43 del 24/01/2000
(download std en / fr)
Nome: Basenji
Tipo: Caccia, compagnia
Origine: Africa centrale
Altezza al garrese: Mas 43cm / Fem 40 cm
Peso ideale: Mas 11 kg / Fem 9,5 kg

La razza BASENJI

Il Basenji è un cane da caccia e da compagnia, di piccola taglia e a pelo corto, originario dell'Africa centrale. E' di corporatura leggera, appare alto sulla zampa anteriore rispetto alla sua lunghezza. Il muso allungato è fieramente tenuto da un collo ben incurvato, con orecchie piccole, appuntite e portate erette, in posizione frontale. La coda, di attaccatura alta, ha una forma tipica a spirale, arricciolata sulla schiena.

Elegante e grazioso, preferisce stare in posizione eretta, come per controllare il territorio in stato di allerta. La struttura equilibrata e la muscolatura regolare gli permette di muoversi con facilità ed agilità. Il Basenji è un cacciatore: le tribu Pigmee ne sfruttavano l'eccellente vista, la velocità e la silenziosità per la caccia. Era utilizzato anche come guida nella foresta e come segnalatore di animali feroci.


Caratteristiche:

Il Basenji non abbaia ma non è muto, emette raramente ululati e guaiti.

La fronte rugosa, la coda strettamente arricciolata, l'andatura rapida e leggera (assomigliante al pieno trotto del cavallo da corsa) sono tipiche della razza.

Taglia:

L'altezza ideale dei maschi è 43 cm e delle femmine 40 cm al garrese. Il peso ideale dei maschi è 11 kg, e per le femmine 9.5 kg. La corporatura viene considerata leggera quando i parametri di un esemplare stanno all'interno di questi rapporti altezza/peso.

Pelo:

Pelo corto e delicato, con pelle molto elastica, di colorazioni rosso castagna, nero, tricolore , a macchie (nero puro e castagna rosso) o striato (strisce di nero su un sfondo di rosso castagna); tutti i Basenjiis hanno zampini, torace e punta della coda bianchi, a volte anche le gambe e il collo.

Temperamento:

Una razza intelligente, indipendente, ma affettuosa e vigile. Può essere scontroso con gli estranei. Molto pulito e raffinato, si pulisce come un gatto e non ha odore. Cane affettuoso, ma indipendente quasi come un gatto, tratta l'uomo come un amico e non si sottomette a nulla; è inoltre assai temerario, non mostrando praticamente mai paura. La sua indipendenza lo rende famoso anche per le sue fughe. Necessita di molta compagnia, e se cresciuto solo puo diventare molto distruttivo.

Il Basenji odia la pioggia.

Storia:

Il Basenji, noto popolarmente come "Barkless dog" (Cane che non abbaia), è una delle razze più antiche, come documentato nei primi reperti trovati nell'antico Egitto. Quando la civiltà egizia andò in declino e scomparve, questa razza fu preservata nell'Africa centrale, anche grazie alle sue caratteristiche di intelligenza, velocità, silenziosità e bravura nella caccia. (Fotografia tratta da The Multimedia Library)

Alcuni cani furono portati in Inghilterra nel 1895, ma sfortunatamente morirono a causa del cimurro. Un altro tentativo, questa volta riuscito, venne fatto nel 1937, ancora in Inghilterra, mentre una coppia venne importata anche in America.

Curiosità:
  • La razza Basenji è stata selezionata in Africa per la caccia, probabilmente della regione del Congo. L'origine del suo nome deriva dalla lingua bantu e significa "indigeno".

  • Nel 1943, la AKC (American Kennel CLub) ha accettato la registrazione del Basenji approvandone gli standards ed inserendoli nello Stud Book.

  • Il Basenji non abbaia ma emette dei guaiti. Il Basenji è infatti conosciuto nel mondo come il "barkless dog" (il cane che non abbaia) .

  • I primi esemplari di Basenji vennero portati dalle sorgenti del Nilo come regali per i Faraoni dell'antico Egitto.

  • Il Basenji è un cane dalle abitudini schizzinose e raffinate, come per esempio lavarsi autonomamente come fa il gatto; inoltre non ha il tipico odore, e ciò lo rende adatto a vivere in appartamento.
  • Il Basenji è conosciuto per essere un cane abbastanza riservato. E' prudente e vigile con gli estranei, espansivo e tranquillo con gli amici, amorevole e premuroso con i bambini. Quando incontra estranei ama fare il "primo passo" e non dovrebbe essere avvicinato da dietro.